LOFT IN MANHATTAN

Il progetto è il frutto di un pensiero industriale del cliente che acquista questo meraviglioso loft nel cuore di Manhattan. Lo sviluppo dello studio casapercasa è condiviso con l’architetto Giansilvio Girardi, dove l’attenzione per i dettagli e le finiture hanno carattere sì industriale, ma raffinato. Lo scopo del progetto è di riportare all’origine i colori ed i materiali. Realizziamo quindi una pavimentazione in rovere di grande formato che viene destrutturato e stuccato a mano con stucco nero, ispirato dalle botti per il vino rosso. Il risultato è molto simile alle travature in legno originali che dialogano e si integranotra di loro.

Holy Sadie


Holy Sadie


Holy Sadie


Holy Sadie


I colori degli altri legni e dei metalli rimangono scuri, con un tono un po' bronzo. Tutti fatti a mano nei laboratori artigiani. Originale la scelta delle porte pivotanti con il telaio strutturale in metallo ed il vetro accopiato con al suo interno un pregiato tessuto di Rubelli.

Holy Sadie


Holy Sadie


Gli elementi artigiani disegnati appositamente per questo spazio, hanno anche lo scopo di esaltare un linguaggio industriale e manifatturiero. Un pensiero allineato all’origine di queste vecchie aree produttiveo magazzinidi New York. Riescono inoltre a convivere con gli elementi eleganti come la cucina di Diesel, divani Chester originali e molti oggetti artistici che il cliente ha ricercato ed acquistato in città.

Holy Sadie


Holy Sadie


Holy Sadie


Holy Sadie